Bando per la selezione di cinque avvocati di rappresentanza e difesa in giudizio del Comune di Villa San Giovanni.

messina liberto2Pronto il bando per il conferimento, mediante procedura selettiva, a cinque Avvocati, dell’incarico di rappresentanza e difesa in giudizio del Comune di Villa San Giovanni in tutte le controversie giudiziali dell’Ente. L’incarico ha per oggetto la rappresentanza e difesa in giudizio in tutte le liti future, attive e passive, del Comune di Villa San Giovanni, nelle materie civili, lavoro, penali, amministrative, tributarie, ecc., da proporsi a cura del Comune o proposte da terzi contro l’Ente, in tutte le sedi giurisdizionali competenti e di fronte agli organi giurisdizionali di ogni ordine e grado. Si passerà, nel concreto, da una procedura che prevedeva l’assegnazione dell’incarico di difesa legale causa per causa ad avvocati esterni all’ente ad un nuovo modo di gestire il contenzioso, cioè, con un pool di professionisti composto da cinque legali che rappresenteranno il comune di Villa San Giovanni in tutte le sedi. “E’ stato il primo obiettivo con riferimento alla delega al contenzioso, ha dichiarato la Presidente del Consiglio Comunale Patrizia Liberto, una svolta importante  che rappresenta un nuovo modo di intendere la gestione dell’amministrazione della cosa pubblica, con particolare riferimento alla gestione degli affari legali dell’ente. Il contenzioso occupa una voce importante tra i capitoli di spesa del bilancio del nostro comune, spesa non più sostenibile che necessita di un taglio drastico, di un ridimensionamento che ci consenta di avere una valida misura organizzativa in termini di economicità e di efficacia, un risparmio per le casse comunali che potrà essere utilizzato sul territorio per il miglioramento di alcune criticità che in questi anni sono state fonte anche di numerosi sinistri. L’aspetto economico è sicuramente quello più rilevante, ha proseguito Patrizia Liberto, ma non è il solo, l’aspetto organizzativo sarà determinante poiché ci darà la possibilità di avere un controllo puntuale su tutte le controversie visto l’obbligo per i professionisti di assicurare la presenza presso gli uffici comunali almeno un  giorno a settimana che abbiamo inserito nel bando, la partecipazione ad incontri e riunioni con i responsabili di settore del comune e quindi l’aggiornamento costante dell’Ente sulle attività inerenti l’incarico mediante il deposito semestrale di una relazione sullo stato dei giudizi pendenti.

“Sono convita che siano queste le risposte concrete che la nostra amministrazione deve dare alla città, la prova tangibile di una drastica riduzione degli sprechi, di una razionalizzazione delle risorse che ci consenta di investire sul territorio per il miglioramento e la crescita del nostro paese. Un particolare ringraziamento lo rivolgo con affetto e stima alla dirigente del settore affari generali D.ssa Papasidero. ” Accolta con particolare soddisfazione l’avvio della procedura di selezione dei legali a tutela dell’ente anche da parte del Sindaco Antonio Messina che, su input della delegata Patrizia Liberto, aveva dato con delibera di giunta indirizzo all’ufficio legale, egregiamente guidato dalla D.ssa Papasidero, di dare seguito con la predisposizione dei suddetti bandi.

Per il Sindaco Antonio Messina “è una novità importante che inciderà non solo sul costo del contenzioso, altra spesa da razionalizzare nella programmazione finanziaria del bilancio comunale, ma che consentirà altresì anche un più fattivo e concreto controllo delle attività legali a supporto dell’ente. Un ringraziamento per l’attività svolta sia alla delegata al contenzioso Patrizia Liberto che agli uffici comunali e di staff del Sindaco, che consentiranno il raggiungimento di un importante obiettivo dell’Amministrazione Comunale”.

I commenti sono chiusi.