Grazie Matteo Renzi!!!!!!

Mi veni mi moruuuu!!! Ma chi cazzu ndi futtimi ru CNEL, e di stipendi ri Parlamentari chi a genti mori i fami… a Costituzione e comi a Bibbia non si tocca…

Grazie “Matteo” per averci dequalificati, degradati, vilipesi e raggirati coprendo poi tutto il fango che ci hai scaricato addosso.
Un uomo dal cinismo assoluto, che non ha guardato in faccia niente e nessuno. Fa impressione, perché hai fatto un buon gioco tra i semplici, tra quelli senza cultura e senza conoscenza, che ti seguono sulla via della paura, dello spavento. “Chi fa il politico dovrebbe avere una chiarezza morale e profonda e non giocare sul falso e sull’ipocrisia”.
Grazie per le infinite promesse strombazzate in pubblico e disattese in privato.
Grazie ancora per aver creato a chiunque l’illusione di lavoro. Ci hai reso tutti più stanchi, demotivati, stressati, divisi e rabbiosi.
Grazie per la persistente crisi del lavoro, alla quale caro “Matteo” non hai saputo trovare una soluzione, hai infatti penalizzato soprattutto i giovani e giovanissimi in cerca di occupazione oltre agli adulti rimasti senza impiego.

Grazie per averci sottratto l’unica ricchezza che avevamo, la libertà rendendoci tutti ricattati e ricattabili, soggetti all’arbitrio e al capriccio di un Europa da omaggiare e ossequiare in cambio di una mancetta finale o del privilegio di rimanere nella corte dei favoriti.
“Presidente” la voglio ancora chiamare cosi perché è doveroso visto che in questi anni sei stato il presidente del popolo italiano, ma il tuo cinismo è stato seguito solo da ignoranti e affaristi.
Grazie “Matteo” perché ci hai dimostrato che non è vero affatto che siamo una massa di imbecilli come quelli che ti hanno seguito e da trattare come tali. Ci hai dato l’opportunità di dimostrare che non vendiamo la nostra Costituzione antifascista per un pugno di lenticchie. Grazie!!!!

I commenti sono chiusi.