Il sindaco Messina si appella al governo regionale e nazionale, per i trasporti area dello stretto.

messina7VILLA SAN GIOVANNI – Si è svolta giovedì mattina presso gli uffici di Rete Ferroviaria Italiana la riunione con l’Amministratore Delegato di RFI Ing. Gentile e l’Amministrazione Comunale di Villa San Giovanni, in particolare con il Sindaco Messina e con il delegato ai trasporti Marcello La Valle. Presente anche la consigliera comunale Arch. Silvia Lottero, a Roma per motivi personali ed invitata dal Sindaco a partecipare all’incontro.

Il motivo della richiesta d’incontro dei rappresentanti politici villesi ad RFI è stato nuovamente l’avvio del nuovo progetto di trasporto nell’area dello stretto che doveva iniziare sin dal dicembre 2015 e che non ha avuto ancora alcun seguito.

Il progetto presentato alle comunicate locali sin dai tempi della presenza al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti del Ministro Lupi aveva ottenuto il parere preventivo positivo da parte dei rappresentanti degli enti locali regionali e comunali sia della Regione Calabria che di quella Siciliana, prevedeva l’inserimento di oltre 20 coppie di corse di aliscafi con presenza del mezzo continuo durante le ore del giorno e della notte, ad esclusione di un breve intervallo di tempo di un ora circa verso le ore 02,00 della notte. Tutto ciò avrebbe consentito di riavviare un vero e concreto percorso di continuità territoriale tra Villa San Giovanni e Messina, così come presente nei decenni precedenti, potenziando l’attuale servizio di trasporto svolto dal Bluferries.

A circa due anni dalla presentazione del progetto e dalla condivisione con le comunità locali, Rete Ferroviaria Italiana, presentava successivamente la medesima idea progettuale al Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che purtroppo non ne dava il giusto seguito.

E oggi il sindaco Antonio Messina incalza chi di dovere: «Appare pertanto opportuno, da rappresentante locale della Città di Villa San Giovanni, sollecitare il Governo Regionale e Nazionale – scrive il primo cittadino villese – affinché si dia contezza ai territori della reale volontà di avvio del nuovo servizio di trasporto nell’area dello Stretto che garantirebbe una reale continuità territoriale con la presenza di un servizio utile e soddisfacente per entrambe le comunità locali e per le diverse migliaia di pendolari che giornalmente attraversano lo Stretto  con orari di servizi che non sempre riescono a soddisfare le loro reali esigenze, soprattutto nel fine settimana ove le coppie di corse di riducono ulteriormente.

E’ pertanto – continua Messina – l’appello dall’Amministrazione Comunale di Villa San Giovanni al Governatore della Regionale Calabria Oliverio che, nella stessa giornata di giovedì, ha incontrato il Ministero delle Infrastrutture e dei trasporti Del Rio e che, come da comunicazioni lette sulla stampa, avrebbe con lo stesso anche parlato di trasporti dell’Area dello Stretto.

L’auspicio di una reale condivisione delle linee programmatiche in tema di trasporti con la Regione Calabria e con la Città Metropolitana di Reggio Calabria – conclude Messina – al fine di predisporre un progetto di trasporto pubblico nell’area dello Stretto che sia realmente utile, soprattutto in termini di investimenti infrastrutturali da parte del Governo centrale per il miglioramento della qualità del servizio e soprattutto del numero di corse disponibili, che dia concretezza alla continuità territoriale ed alla volontà di politiche di integrazione tra i Comuni dello Stretto».

da :https://villaedintorni.wordpress.com/2016/10/30/villa-san-giovanni-trasporti-area-dello-stretto-il-sindaco-messina-si-appella-al-governo-regionale-e-nazionale/

I commenti sono chiusi.